Mission Bambini vince
Bando Prima Infanzia

Mission Bambini vince Bando Prima Infanzia

Mission Bambini vince il Bando Prima Infanzia

  • Condividi su:

Mission Bambini ha vinto il Bando nazionale Prima Infanzia promosso da "Con i Bambini": una notizia che accogliamo con grande soddisfazione perché conferma la bontà del lavoro svolto in questi anni a sostegno della prima infanzia in Italia. Grazie alle risorse messe a disposizione dal Bando, potremo dare nuovo slancio al nostro impegno per i bambini che vivono in condizione di difficoltà nel nostro Paese.


Il 20 settembre sono state pubblicate le graduatorie con i progetti vincitori del Bando nazionale Prima Infanzia, tra cui anche il progetto multiregionale "Servizi 0-6: passaporto per il futuro" promosso dalla Fondazione insieme ad una rete di 15 nidi partner attivi in diverse regioni d’Italia.

"Il nostro intervento - spiega Alberto Barenghi, Responsabile Progetti di Mission Bambiniha ottenuto un finanziamento di 2,1 milioni di euro in tre anni. Le risorse saranno utilizzate per contrastare la povertà educativa, diffondendo un modello di servizi alla prima infanzia su cui la Fondazione lavora da anni e che si fonda su questi princìpi: aprire le porte dei nidi anche ai bambini di famiglie disagiate o in difficoltà economica, a cui viene riservato il 25% dei posti disponibili con retta gratuita o agevolata; coinvolgere i volontari nella gestione dei servizi, nell’ottica di un contenimento dei costi e di un miglioramento della qualità dei servizi stessi; fare dei nidi degli attori protagonisti, capaci di collaborare in modo proattivo con tutte le realtà che sul territorio si occupano di educazione per la prima infanzia".

Otto le regioni coinvolte nel progetto di Mission Bambini, distribuite su tutto il territorio nazionale: Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia.

Il Bando è nato da un assunto che conferma quanto abbiamo potuto toccare con mano attraverso le storie di tanti bambini e famiglie aiutati in questi anni: la povertà economica è spesso causata dalla povertà educativa e le due povertà si alimentano reciprocamente e si trasmettono di generazione in generazione. In risposta a questo fenomeno, le Fondazioni di origine bancaria e il Governo hanno deciso di unire le forze, dando vita ad un Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo è alimentato dalle Fondazioni di origine bancaria, che usufruiscono di un credito d’imposta. L’operatività del Fondo è stata assegnata all’impresa sociale "Con i Bambini" per l’assegnazione delle risorse tramite bandi.

Per maggiori informazioni sugli esiti del Bando Prima Infanzia: www.conibambini.org.