Fai subito la tua donazione!
Donatore
Intestatario del conto
Formazione e avvio
al lavoro

Formazione e avvio al lavoro

  • 274 tirocini attivati
  • 6 imprese sociali
  • 108 giovani inseriti

Giovani al lavoro

  • Condividi su:

Obiettivo: Favorire l'occupazione giovanile attraverso tirocini formativi e sostegno alle imprese sociali
Anno di avvio:
2011

 simbolo-PUNTO-INTERROGATIVO-problema Il problema: 40% di disoccupazione

In Italia la disoccupazione giovanile secono le rilevazioni Istat si attesta attorno alla soglia del 40%: il dato è riferito alla popolazione tra i 15 e i 24 anni studenti esclusi. Sono 2,4 milioni i Neet: giovani che non sono impegnati in un percorso di istruzione, non hanno un impiego e neanche lo cercano (fonte: Università Cattolica di Milano). La difficoltà a trovare un lavoro è ancora maggiore per i giovani in condizione di svantaggio sociale, che hanno abbandonato gli studi, per i minori stranieri non accompagnati. 

Anche tu puoi sostenere questa campagna! Dona ora! »

con 20 euro offri una sessione di orientamento professionale a un gruppo di giovani
- con 80 euro offri 1 settimana di tirocinio in azienda a un giovane
- con 300 euro offri 1 mese di tirocinio in azienda a un giovane 

simbolo-CUORE-risposta La risposta: tirocini formativi e imprese sociali

Attraverso il Programma “Giovani al lavoro”, Mission Bambini vuole favorire l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, con un’attenzione particolare ai giovani in condizione di svantaggio sociale. Le esperienze lavorative che abbiamo sostenuto hanno una forte valenza formativa (i giovani coinvolti cominciano ad imparare un mestiere) e puntano a responsabilizzare i giovani come soggetti attivi, in particolare quando inseriti in imprese sociali. I benefici del nostro sostegno sono duraturi nel tempo: conclusa l’esperienza, il 40% dei giovani trova un’occupazione stabile entro un anno. Altri giovani riprendono percorsi di studio o formazione.

Le modalità di intervento di Mission Bambini sono due:

  • tirocini formativi: attraverso una prima linea di intervento inaugurata nel 2011, abbiamo sostenuto l’avvio di tirocini formativi in realtà produttive o commerciali del territorio di residenza dei giovani coinvolti. I tirocini hanno una durata media di 6 mesi. Mission Bambini si fa carico dei costi assicurativi, riconosce al tirocinante una retribuzione di importo variabile tra i 300 e i 600 euro mensili, garantisce il tutoraggio da parte di un educatore e di un tutor aziendale. La formula funziona: il tirocinante è motivato perché riceve un riconoscimento economico per il suo lavoro, l’azienda beneficia a costo zero di una nuova risorsa, pur in formazione. Guarda il video per saperne di più » 
  • imprese sociali: attraverso una seconda linea di intervento sviluppata a partire dal 2013 ma su cui abbiamo deciso di concentrare oggi la maggior parte delle risorse del Programma, vengono sostenute attività imprenditoriali gestite da organizzazioni del privato sociale che prevedano l’inserimento lavorativo di giovani disoccupati o inoccupati tra i 16 e i 29 anni d’età. Mission Bambini contribuisce sia agli investimenti di start-up sia alla copertura dei costi di gestione corrente. Le attività sostenute possono interessare qualsiasi settore (ad esempio: alimentare, ristorazione, commercio, turismo, cultura, artigianato), ma devono essere orientate al mercato e dimostrare di avere una sostenibilità economica. Guarda il video per saperne di più » 

simbolo-BERSAGLIO-risultati Risultati (2015)

Solo nell'arco dell'ultimo anno sono stati 136 i giovani aiutati: 119 attraverso tirocini formativi e 18 attraverso imprese sociali. I progetti sostenuti da Mission Bambini nel 2015 sono stati 17 (11 progetti per avviare tirocini formativi e 6 imprese sociali) in 11 regioni d'intervento: Abruzzo, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Veneto

Dove interveniamo:

Mission Bambini, Fondazione Canali, Fondazione San Zeno, UniCredit Foundation e Manageritalia annunciano i progetti vincitori del Bando "Occupiamoci!", avente l'obiettivo di favorire l'inserimento lavorativo di giovani tra i 16 e i 29 anni attraverso lo strumento dell'impresa sociale, promuovendo un mercato del lavoro maggiormente inclusivo, con minori barriere e divari sociali, culturali, geografici, generazionali e di genere. Grazie al Bando nell'arco del 2016 saranno stanziati 600.000 euro a sostegno di 9 progetti in tutta Italia. Per saperne di più e conoscere i progetti selezionati »