Terremoto nel Centro Italia:
un centro aggregativo per Montereale.

Terremoto nel Centro Italia: un centro aggregativo per Montereale.
Aiutaci a costruirlo »

Emergenze

  • Condividi su:

TERREMOTO CENTRO ITALIA: 2016 

distribuzione primi aiuti volontariNella notte tra il 23 e 24 agosto 2016 un terremoto di magnitudo 6 ha colpito Accumoli e la vicina Amatrice, in provincia di Rieti. E' stata la prima di una lunga sequenza di scosse che ha interessato nei mesi successivi il Centro Italia e in particolare le Regioni Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo. In seguito alla prima scossa che ha causato 295 vittime, la terra ha continuato a tremare causando il crollo o l'inagibilità di numerosi edifici privati e pubblici.

La scossa di magnitudo 6.5 del 30 ottobre, la più forte dal 1980 ad oggi, ha interessato in particolare le regioni Umbria e Marche, con più di 22.000 persone senza casa che necessitano di assistenza.

Mission Bambini ha deciso di aprire a fine agosto 2016 una raccolta fondi volta a garantire la messa in sicurezza degli edifici scolastici delle aree più colpite e a garantire ai bambini e ragazzi la possibilità di continuare e riprendere l'anno scolastico.

Guarda cosa abbiamo fatto »

Filosofia di intervento nelle emergenze

In occasione di gravi calamità naturali o conflitti, Mission Bambini si è storicamente attivata per realizzare progetti di ricostruzione di scuole e strutture per l’infanzia e in generale progetti che aiutino le comunità colpite a riprendere una vita normale

Nei casi in cui la situazione interessi direttamente un’area in cui la Fondazione sostiene già progetti a favore dell’infanzia, Mission Bambini si attiva anche per portare aiuti di prima emergenza (viveri, acqua, materiali igienico-sanitari). Grazie al fatto di avere collaborazioni consolidate con organizzazioni del posto, siamo certi che il nostro aiuto risponde a bisogni reali e arriva direttamente a destinazione.

La Fondazione può decidere di operare con interventi di prima emergenza pur non essendo già presente nell’area colpita, anche in caso di calamità naturali di portata eccezionale oppure se è interessato il territorio italiano.

simbolo-BERSAGLIO-risultati Nepal: Terremoto 25 aprile 2015

2015 NepalContributo: 35.000 euro

Cosa abbiamo fatto: nella prima fase di emergenza abbiamo provveduto alla distribuzione di Kit alimentari a famiglie, donne incinta e neo mamme; in una seconda fase abbiamo sostenuto la realizzazione di rifugi temporanei in lamiera, atti a garantire alle famiglie e ai bambini un riparo adeguato anche in previsione dell’arrivo dei monsoni (giugno). Per saperne di più »

Partner: Asoociazione APEIRON

simbolo-BERSAGLIO-risultati Filippine: Tifone 7 novembre 2013

2013 FilippineIl tifone Hayan ha investito l’arcipelago delle Filippine, colpendo milioni di persone e provocando migliaia di vittime. Decine di scuole sono state danneggiate. Mission Bambini ha deciso di intervenire subito, per ridare a migliaia di bambini la possibilità di tornare a studiare e la speranza in futuro migliore.

Contributo: 50.000 euro

Cosa abbiamo fatto:  ricostruzione di 10 scuole nella regione di Buruanga, una delle zone più colpite. Guarda i risultati » 

Partner: CESVI, UniCredit Foundation

simbolo-BERSAGLIO-risultati Italia - Emilia: Terremoto 20 e 29 maggio 2012

2012 Emilia InsinnaContributo: 195.000 euro 

Cosa abbiamo fatto: 1 centro ricreativo polifunzionale (“Palestropoli”) costruito a San Possidonio (MO), nell’area adiacente alle nuove scuole elementari e medie costruite con fondi regionali. Guarda i risultati »

Partner: Comune di San Possidonio 

simbolo-BERSAGLIO-risultati Haiti e Rep. Dominicana: Terremoto 12 gennaio 2010

2010 HaitiContributo: 252.500 euro 

Cosa abbiamo fatto:
- aiuti di emergenza (cibo, accoglienza) per bambini profughi fuggiti dalla capitale Port-au-Prince
- 1 generatore di corrente donato a centro sanitarionutrizionale nel quartiere Cité Soleil della capitale
- 2 scuole/aule ricostruite
- 5 pozzi e 5 latrine costruiti
- distribuzione di kit per la purificazione dell’acqua (anticolera)
- sostegno scolastico attraverso adozioni a distanza

Partner: Haiti - Associazione S.O.S. Solidaritè, Suore Salesiane Figlie di Maria Ausiliatrice, Suore della Congregazione di San Vincenzo De’ Paoli; Repubblica Dominicana - Associazione Los Amiguitos de Cristo

simbolo-BERSAGLIO-risultati Italia - L'Aquila: Terremoto 6 aprile 2009

2009 AbruzzoContributo: 378.000 euro

Cosa abbiamo fatto:
- 1 dispensario farmaceutico e ambulatorio medico costruito a Fossa (AQ)
- 1 centro aggregativo (“Kamael”) costruito a Gignano (frazione de L’Aquila)
- 1 asilo nido costruito all'interno del nuovo Centro civico polifunzionale a Castelnuovo (AQ)
- attività di volontariato nei campi tende

Guarda i risultati »


Partner: Comune de L’Aquila, Comune di Fossa, parrocchia di Gignano, Comune di Segrate (MI)

simbolo-BERSAGLIO-risultati India, Sri Lanka e Tailandia: Tsunami 26 dicembre 2004

2004 tsunamiContributo: 155.000 euro

Cosa abbiamo fatto:
- aiuti di emergenza (cibo, accoglienza)
- 2 scuole/aule ricostruite
- 22 case ricostruite
- acquisto barche e reti da pesca per le famiglie di pescatori
- sostegno scolastico attraverso adozioni a distanza

Partner: India - Assist; Sri Lanka - Fratelli Maristi, Perilmondo;  Tailandia - Associazione Naucrates

Gli ultimi articoli

  • 27 Settembre 2017 di Alberto Barenghi

    Amatrice ma non solo: Mission Bambini ha fatto molto per il Centro Italia colpito dal terremoto, in particolare per i più piccoli. Interventi concreti e tempestivi, realizzati con la solidarietà di tanti donatori: grazie!
  • 22 Dicembre 2016 di Goffredo Modena

    Norcia rinasce questo sarà il nome della nuova struttura prefabbricata, realizzata su iniziativa della Fondazione Mission Bambini in accordo con il Comune di Norcia e finanziata da Fondazione Prosolidar. E' il primo edificio pubblico ricostruito dopo il terremoto del 30 ottobre. #norciarinasce

Tutti gli articoli »