Le aziende con Mission Bambini

Le aziende con Mission Bambini

Le aziende con Mission Bambini

  • Amazon

    Amazon

    Dal 2014 Amazon sostiene i progetti in Italia di Mission Bambini coinvolgendo i propri dipendenti in eventi interni di raccolta fondi e azioni di volontariato d’impresa durante gli eventi nazionali della Fondazione e all’interno del programma “Genitori, ripuliamo le scuole”… I dipendenti dell’azienda infatti hanno dedicato il loro tempo ad un intervento di manutenzione ordinaria di una scuola materna milanese. Hanno colorato di fantasia l’esterno dell’edificio e verniciato tutto il cancello di cinta rendendo il contesto più funzionale e stimolante per i bambini che tutti i giorni lo frequentano. Inoltre in occasione del lancio di ‘Prime now’ hanno regalato 1.000 Euro in materiali didattici ad una scuola pubblica milanese in difficoltà.

     

  • Artsana

    Artsana

    Artsana sostiene il programma “Cuore di Bimbi” per la cura delle cardiopatie infantili nei paesi in via di Sviluppo. L’iniziativa vede coinvolte 9 filiali in tutto il mondo: UK, Francia, Germania, Belgio, Svizzera, Russia, Stati Uniti, Argentina e Brasile, che contribuiscono al sostegno del programma devolvendo una percentuale di ogni prodotto “Cottage” venduto.

     

  • Banca Esperia

    Banca Esperia

     

  • Banca Leonardo

    Banca Leonardo

     

  • Banca Sella

    Banca Sella

    Banca Sella ha deciso di sostenere il programma “Prima la Scuola” per contrastare l’abbandono scolastico tramite la sua App “Up Mobile”. Oltre al pagamento delle bollette infatti, il sistema di pagamento permette di effettuare donazioni a favore di Mission Bambini tramite Qr Code.

     

  • Bottega Verde

    Bottega Verde

    Bottega Verde sostiene dal 2008 il programma “Un nido per ogni bambino” , dando la possibilità di frequentare il nido a tanti bambini di famiglie in difficoltà economica o sociale e garantendo al tempo stesso alle loro mamme la possibilità di lavorare.
    L’azienda supporta Mission Bambini tramite un’iniziativa di “cause related marketing”, coinvolgendo anche i propri clienti: ogni anno, nel periodo natalizio, una quota del ricavato dalla vendita di alcuni prodotti viene devoluto alla Fondazione.

     

  • Calvin Klein

    Calvin Klein

    Dal 2011 Calvin Klein sostiene il programma “Cuore di bimbi” della Fondazione Mission Bambini devolvendo una percentuale degli incassi delle svendite annuali nelle proprie boutique. Ha inoltre coinvolto i propri dipendenti in attività di volontariato finalizzate all’imbiancatura e pulizia dei locali di un doposcuola.

     

  • Cassa Lombarda

    Cassa Lombarda

     

  • Consilium SGR

    Consilium SGR

    Consilium è una società di gestione del risparmio dedicata all'attività di private equity che sostiene da molti anni il programma “Cuore di bimbi”, attraverso una erogazione liberale.

     

  • Cruciani

    Cruciani

    Dal 2013 Cruciani ha deciso di sostenere il programma “Cuore di Bimbi” attraverso la vendita tramite e-commerce e nei propri punti vendita dei braccialetti “Heartbeat” e “Lucky Star” Mission Bambini, destinando una percentuale sul ricavato per salvare i bambini cardiopatici nei Paesi più poveri… Annualmente organizza una conferenza stampa per il lancio del nuovo braccialetto invitando alcuni dei propri testimonials a presenziare all’evento.

     

  • Eataly

    Eataly

    La collaborazione, avviata nel 2014 in occasione di un evento organizzato presso lo store di Torino Lingotto, con lo scrittore Gianrico Carofiglio, è proseguita nel 2015 con la vendita del caffè equo solidale “+9”, proveniente dal progetto "Agro ecologia, imprenditorialità e sviluppo sociale", vincitore del Bando Cariplo “Nutrire il pianeta”.

     

  • Emc²

    Emc²

    L’azienda sostiene dal 2009 i programmi “Un nido per ogni bambino”, “Prima la scuola!” e “Genitori, ripuliamo le scuole” offrendo un importante contributo: per aiutare bimbi e famiglie in situazioni di difficoltà affinché possano usufruire dei servizi dedicati alla prima infanzia, per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica tra bambini e ragazzi in contesti socio-economici svantaggiati e per rendere i contesti scolastici in zone a disagio maggiormente fruibili. L’azienda tutti gli anni organizza inoltre, insieme a Mission Bambini, eventi interni per sensibilizzare e coinvolgere il personale di EMC  e giornate di volontariato aziendale durante le quali i dipendenti hanno l’opportunità di vivere un’esperienza densa di significato a contatto con i progetti beneficiari.

     

  • Ferdinando Famà

    Ferdinando Famà

    L’azienda da molti anni sostiene con una erogazione liberale, attraverso la vendita dei biglietti augurali di Natale, il programma “Cuore di Bimbi” che mira alla cura delle cardiopatie infantili nei Paesi in Via di Sviluppo.

     

  • Fondazione Canali

    Fondazione Canali

     

  • Fondazione Cariplo

    Fondazione Cariplo

     

  • Fondazione Con Il Sud

    Fondazione Con Il Sud

     

  • Fondazione Mattel

    Fondazione Mattel

     

  • Fondazione Mediolanum

    Fondazione Mediolanum

    Da diversi anni Fondazione Mediolanum sostiene Mission Bambini, coinvolgendola nei propri eventi.
    In passato Mission Bambini è stata infatti beneficiaria delle donazioni sostenute da Fondazione Mediolanum e dai propri stakeholders in occasione del Giro d’Italia e di altri eventi organizzati per i private bankers ed i loro clienti.

     

  • Fondazione San Zeno

    Fondazione San Zeno

     

  • Fondazione Umanamente

    Fondazione Umanamente

     

  • Fondazione Unicredit

    Fondazione Unicredit

     

  • GSI Group

    GSI Group

    Dal 2013, GSI sostiene i progetti di “Cuore di bimbi”, coinvolgendo anche i propri dipendenti e le loro famiglie nella speciale occasione dell’Open Day annuale, durante il quale Mission Bambini partecipa con animazione per bimbi per sensibilizzare sul tema della prevenzione e cura delle gravi cardiopatie congenite nei Paesi più poveri.

     

  • Helvetia Assicurazioni

    Helvetia Assicurazioni

    L’Azienda ha scelto di sostenere Mission Bambini con un’erogazione liberale  in occasione del Natale, ospitando Mission Bambini presso la propria sede milanese per un’iniziativa di raccolta fondi tra i dipendenti.

     

  • ICT

    ICT

     

  • Imaginarium

    Imaginarium

    L’azienda nell’ambito della sua campagna viral  #IoRegaloSorrisi, ha scelto Mission Bambini come beneficiaria delle donazioni di giocattoli per il Natale 2016. I clienti di Imaginarium hanno partecipato sostenendo il 50% del costo di ogni singolo giocattolo donato. I bambini di due progetti in contesti svantaggiati di Milano ne sono stati felicissimi!

     

  • Incastro

    Incastro

    Incastro sostiene il programma “Prima la Scuola” tramite un’operazione di “cause related marketing”. Per ogni confezione del prodotto “Incastro Cube S Mission Bambini” venduta, l’azienda devolve una percentuale ai progetti per il contrasto dell’abbandono scolastico in italia.

     

  • Italfarmaco

    Italfarmaco

    L’azienda sostiene Mission Bambini tramite una donazione natalizia a supporto del programma “Cuore di Bimbi”.

     

  • Italmark

    Italmark

     

  • Karakorum

    Karakorum

    Karakorum sostiene Mission Bambini sui programmi all’estero, in particolare nei paesi dell’Asia in cui maggiormente lavora. Comunica il proprio sostegno ai propri clienti con una comunicazione dedicata e personalizzata.

     

  • Konica

    Konica

     

  • Leroy Merlin

    Leroy Merlin

    L’Azienda, grazie alla firma di un Accordo quadro con la Fondazione, fornirà a prezzo di costo i materiali necessari alla realizzazione degli interventi del Bando “La nostra scuola” che verranno inseriti nel programma aziendale «Bricolage del Cuore», attraverso il quale i dipendenti dei singoli negozi possono intraprendere iniziative di volontariato sul territorio in orario di lavoro.

     

  • Mediolanum

    Mediolanum

    Mediolanum ospita sul catalogo "Freedom Rewarding", le causali di Mission Bambini legate a "Cuore di bimbi" e a "Un nido per ogni bambino", permettendo ai propri clienti di trasformare i punti devoluti in donazione a sostegno di questi programmi.

     

  • Mister Panel

    Mister Panel

    Dal 2008, Mister Panel sostiene, concretamente, "Un nido per ogni bambino" coinvolgendo i propri panelisti online nella scelta della donazione. Grazie ai contributi che vengono donati a favore del programma possiamo provvedere a sostenere e avviare nuovi asili nido in Italia, i cui beneficiari sono figli di mamme sole o di famiglie con problemi sociali ed economici.

     

  • Office Depot

    Office Depot

    Dal 2011, Office Depot sostiene Mission Bambini tramite diverse iniziative di crm: legando una percentuale di alcuni prodotti di cartoleria a marchio Office Depot al programma “Genitori, ripuliamo le scuole”, coinvolgendo i propri clienti al momento dell’ordine a favore dei progetti di emergenza in Nepal e scegliendo, per il proprio catalogo, il merchandising Mission Bambini a sostegno di “Cuore di bimbi”.
    L’azienda inoltre, non manca di dedicare spazi di promozione della Fondazione sui propri cataloghi.

     

  • Pampers

    Pampers

    Pampers ha deciso di sostenere tramite raccolta punti il programma “Un nido per ogni bambino”. I clienti Pampers possono decidere di donare uno dei premi ad una delle strutture per la prima infanzia sostenuti in tutta Italia da Mission Bambini, che accolgono bambini in condizione di fragilità sociale.

     

  • Parmalat

    Parmalat

     

  • Penny Market

    Penny Market

    Penny Market sostiene Mission Bambini dal 2006, contribuendo in maniera significativa alla realizzazione del programma "Un nido per ogni bambino", attraverso iniziative di co-marketing ed iniziative promozionali dedicate ai bambini.

     

  • Pentole Agnelli

    Pentole Agnelli

     

  • Prénatal

    Prénatal

    Prénatal sostiene la Fondazione tramite il proprio catalogo premi, per cui i clienti possono decidere di donare i propri punti al programma "Un nido per ogni bambino". Prénatal è inoltre partner dell'evento nazionale di Mission Bambini il "Banco dell’infanzia", la prima raccolta di prodotti per la prima infanzia in tutta Italia.
    Inoltre ospita Mission Bambini nei propri punti vendita per il confezionamento degli acquisti natalizi dei propri clienti in cambio di una donazione.

     

  • Project Automation

    Project Automation

    L’azienda sostiene Mission Bambini supportando progetti all’estero principalmente inerenti al tema della sicurezza alimentare. L’azienda acquista ogni anno, inoltre, i prodotti di Natale di Mission Bambini per gli auguri ai propri stakeholder.

     

  • Reed Exhibition

    Reed Exhibition

    Reed Exhibition ha scelto, questo Natale, la regalistica solidale di Mission Bambini contribuendo a sostenere i viaggi della speranza di due bambini somali gravemente cardiopatici e sensibilizzando tutti i propri stakeholders.

     

  • RSA

    RSA

    Da alcuni anni l’Azienda sostiene i programmi di Mission Bambini coinvolgendo il proprio staff con eventi interni di raccolta fondi dedicati e giornate di volontariato.

     

  • Scanlan

    Scanlan

     

  • Schroders

    Schroders

    Da molti anni Schroders sostiene il programma “Cuore di bimbi” sia attraverso un’erogazione liberale sia con la scelta dei prodotti solidali di Mission Bambini in occasione delle festività.

     

  • Sidip World

    Sidip World

    Sidip World ha contribuito con estrema disponibilità prestando parte della propria manodopera, per un intervento straordinario presso una scuola pubblica milanese, a titolo gratuito.

     

  • State Street

    State Street

    L’Azienda sostiene Mission Bambini raddoppiando le donazioni dei propri dipendenti e consentendo loro sia di effettuare volontariato a favore dei progetti della Fondazione sia “monetizzando” le ore di volontariato spontaneo, moltiplicandone i benefici sui progetti.

     

  • Thales

    Thales

     

  • Value Partners

    Value Partners

    L’azienda ha deciso di sostenere Mission Bambini tramite l’iniziativa del payroll giving, per cui i dipendenti possono decidere di contribuire donando una quota del loro stipendio mensile per sostenere "Un nido per ogni bambino".

     

  • VIACOM International Media Networks Italia

    VIACOM International Media Networks Italia

    L’azienda sostiene da alcuni anni, Mission Bambini sia tramite iniziative di volontariato aziendale ed eventi interni sia tramite la promozione di alcune campagn edi Mission Bambini sul proprio canale Mtv News online. Durante il “Viacom Community Day”, giornata in cui tutto lo staff a livello internazionale è impegnato in attività sociali, i dipendenti si sono improvvisati animatori a stretto contatto con i ragazzi delle strutture che Mission Bambini sostiene e hanno contribuito alla manutenzione ordinaria di una scuola milanese.