Vogliamo realizzare la struttura 
entro settembre.

Vogliamo realizzare la struttura entro settembre.
Ci aiuti anche tu?

Fai subito la tua donazione!
Donatore
Intestatario del conto

Terremoto nel Centro Italia: un centro di aggregazione a Montereale (AQ)

  • Condividi su:

Il sisma del 2009 e le scosse verificatesi tra la fine dello scorso agosto e l'inizio dell'anno, hanno messo a dura prova il comune di Montereale. Vogliamo realizzare entro settembre un centro aggregativo per 180 bambini e ragazzi, che oggi non hanno più un luogo di ritrovo. Ci aiuti?

Dal 24 agosto 2016 il Centro Italia è gravemente colpito da un violento terremoto: in seguito alla prima scossa che ha causato 295 vittime, la terra ha continuato a tremare causando il crollo o l’inagibilità di numerosi edifici privati e pubblici e quasi 22.000 persone assistite nelle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo. 

Il comune di Montereale dista da L'Aquila circa 30 km. In seguito al sisma del 2009 si era già manifestato un decremento di attività aggregative e ludiche. Con il sisma del 24 agosto 2016, culminato con le ultime scosse del 18 gennaio 2017, alcune delle quali con epicentro proprio a Montereale, l'esigenza di strutture adeguate si è intensificata: tutti i luoghi di aggregazione e di culto risultano infatti inagibili. A Montereale ci sono 180 bambini e ragazzi che ad oggi, non hanno più luoghi di ritrovo e aggregazione disponibili.

disegno centro montereale

A seguito delle prime scosse dello scorso agosto abbiamo già collaborato con l'Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani per il plesso di Montereale. Ora in accordo con l'amministrazione comunale e in collaborazione con il Gruppo dei Volontari della Brianza vogliamo costruire un centro di aggregazione per i 180 bambini e ragazzi del comune. 

Si tratta di una struttura in legno, di 104 mq (8x13), contenente una sala polivalente, un locale cucina (piano cottura), servizi igienici e locale caldaia. Vorremo in particolare impegnarci a realizzare la struttura portante. Piastra di fondazione, impianti, finiture interne ed esterne e arredi interni saranno infatti a carico del Comune o realizzati pro bono da alcune aziende locali.

Vorremmo incominciare i lavori nelle prossime settimane con l'obiettivo di inaugurare la struttura a settembre.

Aiutaci anche tu a realizzarla!

Nel 2009 dopo il terremoto de L'Aquila abbiamo già costruito una struttura simile a Gignano, un altro comune dell'aquilano, il centro aggregativo Kamel e sappiamo quanto sarà utile anche a distanza di tempo dal sisma una struttura di questo tipo per la comunità locale.

Ti terremo informato sull'avanzamento dei lavori a Montereale e potrai seguire direttamente la fotogallery sui social cercando l'hashtag #INSIEMEperilcentro. I lavori cominceranno a breve nelle prossime settimane.

Il nostro intervento nel Centro Italia: