Cos'è il Banco per l'infanzia

  • Condividi su:

1. Che cos'è il Banco per l'infanzia?

Il "Banco per l'infanzia", lanciato per la prima volta nel 2014 sulla scia di analoghe esperienze di successo nel settore alimentare e farmaceutico, è un'iniziativa di Mission Bambini che avrà luogo sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018 nei negozi Prénatal presenti in tutta Italia ed è la prima raccolta nazionale di prodotti per la prima infanzia, pensata per dare un aiuto concreto a tanti bambini che frequentano gli asili nido nel nostro Paese e alle loro famiglie. L'obiettivo è semplice: dare a tutti l'opportunità di aiutare in modo concreto i bambini bisognosi che vivono vicino a noi, nel nostro quartiere o nella nostra città.

2. Che cos'è possibile donare?

Grazie al "Banco per l’infanzia" potrai aiutare i bambini e le famiglie povere del tuo quartiere e della tua città, acquistando e donando subito ai volontari della Fondazione Mission Bambini, presenti nei negozi Prènatal, beni di prima necessità per i più piccoli. Per fare qualche esempio: pannolini, set pappa, lenzuola e federe per i lettini, colori a dita. Guarda l’elenco completo di tutti i prodotti che consigliamo »

3. Invece di comprare dei prodotti nei Prénatal posso fare una donazione?

Il Banco per l'infanzia è una raccolta di prodotti, non di fondi. Tuttavia, se non hai tempo e preferisci fare una donazione in contanti, alla fine della giornata i nostri volontari presenti nel negozio la utilizzeranno per acquistare i prodotti utili per i bambini accolti nei nostri nidi. 

4. E' possibile donare altri prodotti (usati o nuovi ma acquistati in un altro negozio)?

NON siamo autorizzati a raccogliere altri prodotti se non quelli acquistati dai clienti all’interno dei Prénatal e Bimbostore durante le due giornate dell’evento. I prodotti che ti suggeriamo li abbiamo accuratamente selezionati con i responsabili degli asili nido e spazi gioco sostenuti da Mission Bambini e sono quelli che effettivamente occorrono ai bambini. Qui trovi i prodotti che chiediamo di donare »

5. A chi verranno donati i prodotti?

In ogni punto vendita Prénatal in cui saremo presenti sarà indicato in modo puntuale a quali enti saranno successivamente donati i prodotti raccolti. Stimiamo che saranno oltre 1.000 i bambini in difficoltà in Italia che beneficeranno della raccolta.

6. Come sono state selezionate le strutture beneficiarie del Banco per l’infanzia?

I prodotti raccolti durante le due giornate verranno distribuiti, rispettando il criterio della prossimità territoriale, a una rete di organizzazioni non profit selezionate da Mission Bambini, che operano quotidianamente a favore dell'infanzia in difficoltà (nidi, spazi gioco, case di accoglienza, centri di aiuto alla vita e altre associazioni). 

7. Dove trovo l'elenco di tutti gli asili nido destinatarie dell’iniziativa?

E’ possibile consultare l’elenco dei destinatari alla pagina: www.missionbambini.org/asili-beneficiari Non appena possibile, al termine del'iniziativa, verranno resi noti sul nostro sito e sui nostri strumenti i risultati complessivi dell'iniziativa. Resta in contatto seguendo sui tuoi social #fattiGRANDE!

8. Quali sono i risultati del Banco per l'infanzia della scorsa edizione?

Grazie alla generosità di tanti donatori che si sono recati il 19 e 20 maggio 2018 nei negozi Prénatal e Bimbostore aderenti all'iniziativa, abbiamo raccolto oltre 75.000.00 euro di prodotti utili per la pappa, la nanna, la cura, il gioco didattico. I prodotti sono stati donati nei giorni successivi a favore dei bambini in condizioni di fragilità sociale ospitati da case famiglia/asili nido che Mission Bambini aveva identificato in tutta Italia. In generale per contrastare la povertà infantile in Italia, Mission Bambini in 12 anni ha sostenuto oltre 4.700 bambini accolti in 100 asili nido e spazi gioco in tutta Italia. Per saperne di più sul nostro intervento in Italia con la campagna #fattiGRANDE »

9. La testimonial Ellen Hidding ha percepito un compenso per questa iniziativa?

Assolutamente no. Come tutti i testimonial della Fondazione Mission Bambini Ellen Hidding ha prestato gratuitamente anche quest'anno la propria immagine per promuovere l'iniziativa. “Sono una mamma anch’io - ha dichiarato Ellen Hidding – e so bene che ogni genitore desidera che ai propri figli non manchi nulla. Purtroppo oggi in Italia molti bambini non hanno neanche il necessario: un'iniziativa come questa può portare loro un aiuto piccolo, ma molto concreto”.

10. Qual è il ruolo di Prénatal nel Banco per l'infanzia e come vi partecipa?

Il Banco per l'infanzia è un'iniziativa di Mission Bambini: Prénatal vi partecipa mettendo a disposizione la propria catena commerciale. Oltre a ciò partecipa all'evento anche:
- con una donazione 
- sostenendo i costi dei materiali promozionali distribuiti all'interno dei punti vendita
- occupandosi direttamente di tutte le attività legate alla gestione logistica e organizzativa del "Banco per l’infanzia" sui punti vendita
- coinvolgendo i propri dipendenti nel ruolo di volontari.

11. Perché devo consegnare anche lo scontrino di acquisto insieme ai prodotti donati?

E’ necessario per consentirci al termine dell'iniziativa di predisporre un resoconto totale preciso e trasparente di tutti i prodotti donati.