Il Bilancio Sociale 2010 di Mission Bambini

  • Condividi su:

Nota del Presidente

La strategia

Progetti e risultati

Raccolta e destinazione dei fondi

La collaborazione con le aziende

Le risorse umane e il volontariato


Per maggiori informazioni, puoi sfogliare sotto la versione integrale del Bilancio Sociale 2010, puoi scaricare il PDF del Bilancio Sociale 2010 (Pdf, 3,48 MB) o se preferisci puoi scaricare questo estratto sintetico (Pdf, 162 KB).

Nota del Presidente

Il 2010 è stato il nostro 11° anno di attività e ha confermato il crescente impegno della Fondazione in Italia: quasi un terzo dei fondi erogati sono stati destinati ad interventi nel nostro Paese.
Un dato che riflette la scelta precisa di restituire al territorio una parte significativa delle risorse raccolte, in una fase economica ancora difficile, nella quale anche i fondi pubblici destinati al sociale diminuiscono.
Il nostro impegno in Italia si arricchisce inoltre di un nuovo ambito di intervento: negli ultimi mesi del 2010 abbiamo infatti avviato la campagna “Giovani al lavoro”, finalizzata a favorire l’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani che hanno abbandonato gli studi.
In Italia continueremo a sostenere l’avvio di nuovi asili nido e i progetti di contrasto all’abbandono scolastico. Questo non significa però dimenticare i bambini che vivono nei Paesi più poveri.
Con la vostra attenzione e il vostro sostegno sono certo che potremo continuare ad offrire a tanti bambini una vita più dignitosa e serena, proprio là dove c’è più bisogno.

Grazie per la vostra vicinanza e per il vostro aiuto.

Goffredo Modena

torna su «


La strategia

La nuova strategia di Mission Bambini persegue i seguenti quattro principali obiettivi:
1. Minore dispersione
2. Maggiore efficacia, efficienza e competenza
3. Maggiore coerenza
4. Maggiore riconoscibilità.

Per perseguire questi obiettivi la Fondazione ha operato due fondamentali cambiamenti strategici.
Cresce l’impegno a favore dell’Italia
In primo luogo sono state definite e formalizzate linee di intervento specifiche per l’Italia, separando di fatto l’attività erogativa a favore del nostro territorio da quella a favore dei Paesi in Via di Sviluppo e stabilendo che indicativamente il 30% dei fondi erogati annualmente sarà destinato a favore dell’Italia.
Cresce l’impegno all’estero a favore di programmi pluriennali su tematiche prioritarie
In secondo luogo la Fondazione ha deciso di concentrare i contributi all’estero sui cosiddetti “programmi pluriennali”, focalizzati su tematiche prioritarie definite in base agli “Obiettivi del Millennio” (Millenium Development Goals, MDGs). I programmi pluriennali sono interventi realizzati da controparti locali ampiamente conosciute, con obiettivi di medio termine raggiungibili e condivisi, dove il contributo di Mission Bambini è conseguentemente più alto.
Le tematiche prioritarie individuate da Mission Bambini per i programmi all’estero sono:
1) lotta alla povertà e alla fame: sviluppo agricolo e autosufficienza alimentare, programmi per aumentare l’accesso all’acqua (MDGs: 1 e 7);
2) diritto alla vita e alla sopravvivenza: interventi sanitari per madri e bambini 0-5 anni (MDGs: 4 e 5);
3) lotta all’AIDS/HIV: programmi di prevenzione e cura per bambini e madri (MDG: 6);
4) programmi educativi: seguiti con interventi pluriennali di adozione a distanza (MDG: 2).

La scelta di concentrare i contributi sui “programma pluriennali” non esclude il sostegno ai cosiddetti “microprogetti”, ovvero quei progetti avviati con nuove controparti, di dimensione ridotta e con una prospettiva temporale di breve termine. Il finanziamento ai
“microprogetti” assume anzi un nuovo significato, introducendo il concetto di valutazione sistematica dei risultati del progetto e della performance delle controparti. L’esito positivo di un “microprogetto” diviene una delle pre-condizioni per definire l’avvio di un “programma pluriennale”.

torna su «


Progetti e risultati

Nel 2010 l’impegno di Mission Bambini nel sostenere progetti rivolti all’infanzia è continuato a crescere, nonostante la raccolta fondi sia leggermente diminuita rispetto all’anno precedente. Ciò è stato possibile grazie all’impiego di fondi accantonati nel 2009.
In particolare, le risorse effettivamente erogate ai progetti nel 2010 a seguito delle delibere del Consiglio di Amministrazione sono aumentate del 30%, passando da 2.056.665 euro nel 2009 a 2.616.726 euro.
I progetti su cui vi è stato almeno un trasferimento di fondi nel 2010 sono stati 193, con un aumento del 21% rispetto ai 159 del 2009. Ancor più importante, i beneficiari di questi progetti nel 2010 sono stati 107.872 bambini, con un aumento del 29% rispetto ai 83.446 bambini del 2009.
Ai progetti in Italia sono stati erogati nel complesso 788.729 euro, con un impegno pari al 30,1% dei fondi complessivamente erogati nell’anno dalla Fondazione. Questo dato colloca il nostro Paese al primo posto tra i Paesi ricettori di aiuti da parte della Fondazione, ma non solo: l’Italia ha ricevuto più fondi di ogni altro paese e anche di ogni continente.
Va sottolineato che nel corso del 2010 sono stati erogati 319.689 euro a sostegno degli interventi in Abruzzo, che vanno a sommarsi ai 58.400 euro erogati in precedenza, per complessivi 378.089 euro.

torna su «


Raccolta e destinazione dei fondi

Nel 2010 sono state raccolte 45.650 donazioni con una raccolta fondi di 4.104.490 euro. Il numero di donazioni nel 2010 è aumentato rispetto al 2009, soprattutto nella seconda metà dell’anno. Tuttavia l’importo medio delle donazioni è stato inferiore rispetto all’anno precedente, per cui la raccolta fondi totale è rimasta sostanzialmente invariata.
La diminuzione dell’importo medio delle donazioni è da imputare all’oggettiva crisi economica di cui hanno risentito i privati e la maggioranza dei settori economici. Per contro nel 2010 la Fondazione Mission Bambini ha registrato una crescita del numero di progetti con un conseguente aumento di bambini aiutati sia in Italia che all’estero.
Circa il 30% delle risorse raccolte nel 2010 sono state impiegate in Italia, nello sviluppo di progetti di contrasto all’abbandono scolastico e nell’avvio di asili nido e spazi gioco su tutto il territorio nazionale. Inoltre anche il 2010 è stato contraddistinto dal notevole impegno nei progetti di ricostruzione in Abruzzo.
Le donazioni provengono da tutto il territorio nazionale, come segue: il 40,8% dal Nord, il 30,8% dal Centro, il 28,4% dal Sud e Isole.
Oltre alle donazioni dei fondatori di Mission Bambini, le quote più importanti dei fondi raccolti provengono da: privati, eventi e sponsorizzazioni, aziende e fondazioni.

Nel 2010 i fondi destinati al sostegno di progetti a favore dei bambini sono stati pari a 2.553.734 euro equivalenti al 61,1% del totale dei fondi disponibili. Anche nel 2010 l’Italia è stato il Paese a cui sono stati destinati più fondi.
Le spese per il supporto dell’organizzazione della Fondazione, pari a 718.745 euro (stipendi del personale, canone locazione della sede, utenze varie, etc.) sono state sostenute quasi interamente, con un contributo di 600.000 euro, dai fondatori di Mission Bambini, in modo da non gravare sui fondi raccolti da privati e aziende.

torna su «


La collaborazione con le aziende

La Fondazione Mission Bambini promuove ed incentiva, da diversi anni ormai, percorsi di Responsabilità Sociale d’Impresa (o CSR – Corporate Social Responsibility) con aziende nazionali e multinazionali basandosi su principi di trasparenza, condivisione, rispetto reciproco e mutuo beneficio.
Nel 2010 sono stati raggiunti i seguenti risultati:
- avviate attività di CSR con 13 nuove aziende;
- lanciate 9 iniziative di co-marketing, di comunicazione
sociale e via web;
- organizzate 16 giornate di volontariato aziendale;
- realizzati 11 eventi aziendali;
- rinnovati i 3 programmi di payroll giving con importanti aziende multinazionali e inserimento di un nuovo programma.
Per quanto riguarda le sponsorizzazioni degli eventi della Fondazione, sono state coinvolte 7 aziende che hanno contribuito attraverso una donazione. Numerose aziende hanno contribuito all’evento “PrimaVera Festa” attraverso importanti donazioni in-kind (in natura).

torna su «


Le risorse umane e il volontariato

Le persone che operano nella Fondazione sono la risorsa fondamentale su cui si sviluppa l’attività di Mission Bambini per il perseguimento della sua mission.
A tale scopo il Presidente dedica particolare cura alla gestione delle risorse umane, per favorire lo sviluppo e la collaborazione tra le persone e per creare un team impegnato nel raggiungimento degli obiettivi. Forte e continuo è il richiamo alla mission della Fondazione e ai valori a cui essa si ispira.
L’organico di Mission Bambini è composto al 31/12/2010 da 25 persone.

Le attività di volontariato sono la principale testimonianza dei valori della Fondazione Mission Bambini, ma anche dell’impegno nel diffondere e nel comunicare la cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva.
Le aree in cui i volontari possono prestare la propria opera sono tre.

Anche nell’anno 2010 si conferma la prevalenza delle donne tra i volontari di sede (elemento riscontrato anche tra i volontari all’estero). Per quanto riguarda le fasce di età, tra i volontari di sede prevalgono le persone oltre i 60 anni (a differenza dei volontari all’estero, che si concentrano nella fascia d’età 30-40 anni).  Nel 2010 81 volontari di sede hanno supportato nei lavori d’ufficio.

Nel 2010 è aumentato in maniera sostanziale il numero dei volontari impiegati nella visita di progetti all’estero, grazie anche ad un miglioramento del processo di selezione e formazione dei volontari rispetto alle necessità dei singoli progetti da visitare. Nel 2010 102 volontari hanno visitato 87 progetti in 57 viaggi all’estero.

Nel 2010 la rete dei Laboratori dei volontari di Mission Bambini presenti sul territorio nazionale ha registrato una contrazione consolidandosi su 22 Laboratori e 28 Referenti attivi in maniera pressoché costante durante l’anno. Alcuni Laboratori, vista la dimensione territoriale di alcune grandi città con un elevato numero di volontari coinvolti, contano infatti più di un Referente.

torna su «


{gallery}10967{/gallery}