29 marzo - 2 aprile 2017 || opening 28 marzo 2017 ore 18:30
Una mostra d’arte contemporanea promossa a scopo benefico da Fondazione Stelline in collaborazione con Fondazione Mission Bambini.

Connect Group

14 Marzo 2017

Connect Group ha dato vita a “Mettici il cuore”, progetto di informazione socio-didattica alla sua prima edizione, rivolta a insegnanti e alunni di tutte le scuole, di tutti gli oratori e le strutture sportive che hanno sede in Italia. È stata attivata nelle scuole una raccolta fondi per acquistare un defibrillatore DAE destinato alla cardio-protezione degli studenti stessi. Per ogni DAE donato alle scuole è stato devoluto un contributo a favore del progetto “Cuore di bimbi”, che ha l’obiettivo di operare bambini gravemente cardiopatici nati nei Paesi più poveri del mondo.

Il fotografo Nicodemo Luca Lucà dona parte del ricavato dei servizi fotografici matrimoniali alla nostra Fondazione. In particolare, Nicodemo Luca Lucà IWP sostiene un progetto di educazione e istruzione a favore dei bambini del villaggio di Kitanga, in Uganda. Obiettivo del progetto è di garantire l'accesso alla scuola a 630 bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni, appartenenti alle famiglie più povere del villaggio. 

Su 7Gold a partire da domenica 12 marzo, saremo ospiti della trasmissione “Il Bello del mattone”, punto di riferimento per i professionisti del settore immobiliare e per chi vuole vendere, acquistare o affittare casa. Grazie a Damiano Gallo, autore e conduttore della trasmissione, per lo spazio dedicatoci!

Keysight Technologies Italy srl ha sostenuto la raccolta fondi in occasione dell'emergenza terremoto in Centro Italia e dal 2019 finanzia il progetto “Cuore di bimbi”, con un contributo raccolto grazie alla devoluzione di un'ora di stipendio dei dipendenti che hanno voluto aderire all'iniziativa. La devoluzione è stata raddoppiata grazie alla casa madre USA, attraverso la Keysight Foundation. 
 

Mission Bambini mette a disposizione il premio “ICT 4 Children” di 10.000 euro. Scadenza candidature: 30 aprile 2017.

FARO Club per un progetto post-terremoto