24 Marzo 2020

Quanti sono i bambini che non possono avere accesso a beni di prima necessità e che non possono andare a scuola?

Nel mondo sono 61 milioni: bambini e bambine che non possono ricevere un’istruzione a causa della povertà delle loro famiglie, di emergenze umanitarie, lavoro minorile, discriminazione. Anche laddove l’educazione è pubblica e gratuita, spesso la qualità è molto carente, le aule sono poche e sovraffollate, le scuole sono lontane. In molti Paesi, inoltre, bambine e ragazze hanno meno possibilità di studiare, perché sono vittime di matrimoni e gravidanze precoci.

Anche in Italia si calcola che i bambini in condizione di povertà economica ed educativa siano oltre 1 milione: molti vivono in situazioni di forte disagio familiare e difficoltà economica e per questo motivo non riescono ad avere accesso ai servizi per la prima infanzia, come asili nido e spazi gioco, sempre più costosi.

Un sostegno concreto per i bambini, all’estero e in Italia.

Per dare un sostegno concreto ai bambini in difficoltà economica ed educativa, all’estero e in Italia, la nostra Fondazione ha creato due diverse tipologie di aiuto: il sostegno a distanza e l’adozione in vicinanza.
Scopri i nostri due programmi e scegli come sostenere tanti bambini in difficoltà!

Nella fase 1 dell’emergenza coronavirus ci siamo subito attivati con un obiettivo preciso: dare ai bambini e ai ragazzi più fragili la possibilità di continuare a studiare, attraverso la didattica a distanza. Ecco i risultati del nostro impegno.

A seguito della decisione di chiudere le scuole in tutta Italia, abbiamo ascoltato le esigenze dei nostri partner, impegnati a garantire la continuità didattica e di comunità in contesti svantaggiati, e abbiamo risposto con un aiuto concreto.

A seguito del diffondersi dell’emergenza coronavirus, pubblichiamo un aggiornamento sui nostri eventi rinviati a data da destinarsi e sulla chiusura della nostra sede, con la possibilità per i dipendenti di lavorare da casa e per il pubblico di contattarci via telefono.

Anche quest’anno i medici e gli infermieri volontari del programma Cuore di Bimbi partiranno per lo Zambia, dove li aspettano 10 bambini cardiopatici da salvare.
Hanno però bisogno di un nuovo ecocardiografo portatile per effettuare diagnosi precise e operare in sicurezza.
Aiutaci ad acquistarlo per salvare la vita di tanti bambini con il cuore malato!

06 Febbraio 2020

Insieme a Mission Bambini puoi dare il tuo sostegno non solo a un bambino di un altro Paese, ma anche ai bambini poveri in Italia: si chiama adozione in vicinanza e bastano solo 15 euro al mese. 

Scopri subito come fare!

Partirà il 26 marzo il corso "AllenaMenti per il Futuro"!

Se sei un giovane tra i 16 e i 24 anni, non studi e non lavori, risiedi a Milano e hinterland questo corso potrebbe fare al caso tuo.

Le iscrizioni sono aperte!

 

Fino al 9 febbraio invia un SMS o chiama da rete fissa il 45583: puoi salvare la vita di bambini nati con gravi cardiopatie e permettere al loro cuore di continuare a battere forte.

Fino al 29 gennaio puoi dare la tua preferenza a Mission Bambini sulla piattaforma ilMioDono.it e permetterci così di essere tra le onlus beneficiarie dell’assegnazione dei 200.000 euro donati da UniCredit nell’ambito dell’iniziativa “1 voto, 200.000 aiuti concreti”.

Torna domenica 5 aprile la Generali Milano Marathon, uno degli eventi sportivi più importanti per la città di Milano e un’occasione di divertimento e solidarietà aperta a tutti.
Corrila con noi e aiutaci a sostenere i bambini e le loro famiglie in difficoltà in Italia