Il 5 per mille assegnato ad Mission Bambini: 204.264 euro!

  • Condividi su:
La campagna di mobilitazione però continua.

Sono stati ufficialmente comunicati i risultati relativi alla destinazione del 5 per mille del 2006.
Con grande piacere abbiamo saputo che 5.793 cittadini hanno scelto di devolvere il proprio 5 per mille alla Fondazione Mission Bambini, per un importo totale pari a 204.264 euro.

Un importante contributo che sarà interamente destinato a 5 progetti concreti a sostegno dell'infanzia, sia in Italia che nel mondo, come dichiarato nella campagna di promozione:

ZIMBABWE: salviamo 400 neonati dall'AIDS;
INDIA: riabilitazione di un centro di accoglienza;
PERU': sostegno a una scuola per bambini lavoratori;
ITALIA: sostegno a un asilo-nido per mamme in difficoltà;
SOS NIGER: acqua e cibo per i bambini
.

Dopo questa buona notizia il Terzo Settore e Mission Bambini pensano già al futuro, proseguendo la mobilitazione per la campagna "Alziamo il tetto", promossa da Vita.

Le ultime notizie a riguardo sono purtroppo negative; il Governo ha infatti presentato un emendamento alla Finanziaria con cui fissa il tetto del 5 per mille per il 2008 a soli 100 milioni.

Un notevole passo indietro se si pensa che la campagna "alziamo il tetto" di Vita è stata lanciata per protestare contro un tetto di 250 milioni di euro!
La decisione è ancora più amara considerate le numerose rassicurazioni ricevute - anche poco tempo fa - da diversi esponenti del governo e della maggioranza, sicuri che il 5 per mille sarebbe stato reintrodotto a vantaggio del Terzo Settore italiano oltre che del mondo della ricerca scientifica e sanitaria.

Ora l'unica speranza è un ritiro dell'emendamento, oppure una sua bocciatura nella Commissione Bilancio del Senato, dove la Finanziaria è in discussione a partire da domani.

La misura fiscale a sostegno di Onlus, volontariato e ricerca, ha riscosso fin dal primo anno un'adesione sorprendente dei contribuenti; solo nel 2006, primo anno di introduzione, il 5 per mille ha raccolto ben 345 milioni dal 60% dei contribuenti. Nel 2007 l'adesione dei contribuenti è salita, secondo stime dei Caf, al 70%, con un limite di spesa di 400 milioni.

Partecipa anche tu alla campagna "Alziamo il tetto"!